Notizie

Sabato, 29 Agosto 2020 16:32

Comunicato Pensioni

la presente comunicazione è rivolta a quanti sono andati in pensione dal 1 gennaio 2017 (con la vecchiaia, il trattamento anticipato ex anzianità, l’inabilità lavorativa ex legge n. 222/1984).
Ci risulta che l’INPS di Catania, in alcuni casi, non abbia applicato correttamente le disposizioni che garantiscono la copertura economica della maggiorazione figurativa di 4 mesi per non vedenti prevista, anche,  per la quota contributiva di pensione (cfr., l'art. 1, comma 209, della legge n. 232/2016, la circolare n. 73 del 14 aprile 2017 e il messaggio operativo n. 2114 del 24 maggio 2018 diramati dalla Direzione Centrale Pensioni di Roma).

In tali casi, dunque, sulla Vostra pensione sussistono degli errori di calcolo. Conseguentemente, l'assegno che state percependo potrebbe essere di importo più basso di quello dovuto.
È nel Vostro interesse, quindi, metterci nelle condizioni di verificare la correttezza, o meno, delle operazioni di liquidazione della Vostra pensione.
A tal fine, vi invitiamo ad inviarci all’indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. i seguenti documenti:

  1. carta d’identità e codice fiscale
  2. provvedimento di liquidazione (comprensivo di tutte le pagine);
  3. recapito di cellulare;
  4. verbale di cecità e/o iscrizione all’Albo professionale, allegati alla domanda di pensione presentata dal Patronato;

    Eventuale altra documentazione verrà chiesta all’occorrenza.

    In caso di errata liquidazione dell’INPS, ci attiveremo immediatamente affinché il problema trovi una soluzione; ciò, senza che perdiate anche i ratei arretrati, a partire dalla data di decorrenza della Vostra pensione.

    Per maggiori informazioni e delucidazioni, non esitate a contattarci telefonicamente al n. 095/333380.

Come sempre, siamo al Vostro fianco.

Data l’importanza del presente messaggio, vi chiediamo la cortesia di darci una mano nel diffonderlo a quanti possano essere interessati ad effettuare questa verifica.

 

 Un caro saluto.

A causa della recrudescenza del virus COVID-19 il Consiglio Sezionale del 31 luglio 2020 si terrà in modalità "a distanza".

 

La Presidente 

Rita Puglisi

 

 

E' convocato per il giorno 31 luglio 2020, alle ore 16.00, presso la sede della Sezione Territoriale di Catania, sita in via Louis Braille 6, il Consiglio Provinciale dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus/Aps per discutere e deliberare il seguente ordine del giorno:

  1. Approvazione verbale seduta consiliare del 26/06/2020;
  2. Comunicazioni del Presidente;
  3. Nomina dei Componenti dell’Organo di Controllo della Sezione Provinciale;
  4. Adempimenti relativi all’adeguamento dell’immobile di via Louis Braille alla vigente normativa Antincendio – Stralcio progetto per lavori edili presso immobile di via Louis Braille n. 6;
  5. Acquisto mobili per Presidenza U.I.C.I. Catania;
  6. Riconoscimento indennità di carica a Presidente Sezionale e Consigliere delegato U.I.C.I.;
  7. Riconoscimento quote sociali anno 2019 di competenza Consiglio Regionale U.I.C.I.;
  8. Progetti Campus Sicilia 2020 organizzati da I.ri.fo.r. Sicilia;
  9. Progetto I.ri.fo.r. Sicilia “Gioco la mia parte”;
  10. Iniziative stagione estiva anno 2020;
  11. Soggiorno estivo anno 2020;
  12. Lavori presso locali mansarda e terrazzo immobile via Louis Braille 6;
  13. Incarichi professionali;
  14. Incarichi professionali personale medico;
  15. Incarichi professionali Centro di Riabilitazione;
  16. Compartecipazione dei soci alle spese di trasporto;
  17. Ufficio Tiflotecnico;
  18. Progetto “Terza Età” – Irifor Sicilia;
  19. Progetto “Teatro - anno 2020”;
  20. Contributo a “Univoc – Sezione Territoriale di Catania”;
  21. Iscrizione nuovi soci;
  22. Cancellazione soci;
  23. Varie ed eventuali.

 

 

 

ASSEMBLEA ELETTIVA DEI SOCI DEL 21/06/2020

ESITO DELLE OPERAZIONI DI VOTO E CANDIDATI ELETTI

 

A-)

PER LA ELEZIONE DEI 9 COMPONENTI IL CONSIGLIO DELLA SEZIONE TERRITORIALE

 

 

S O C I    V O T A N T I                                                Numero

   

 387

 

 

SCHEDE RICONOSCIUTE VALIDE               N°

 

379

 

 

 

SCHEDE RICONOSCIUTE NON VALIDE     N°

 

 7

 

 

 

SCHEDE BIANCHE                                     N°

 

 1

 

 

T O T A L E    S C H E D E    V O T A T E                       Numero

 

 

387

       

 

Le quattro liste hanno riportato i seguenti voti validi:

 

 

LISTA NUMERO 1 DEI CANDIDATI: VOTI DI LISTA              N°

 

 27

 

 

LISTA NUMERO 2 DEI CANDIDATI: VOTI DI LISTA              N°

 

 41

 

 

LISTA NUMERO 3 DEI CANDIDATI: VOTI DI LISTA              N°

 

 22

 

 

LISTA NUMERO 4 DEI CANDIDATI: VOTI DI LISTA              N°

 

 289

 

 

Lo spoglio effettuato ed il relativo scrutinio hanno attribuito ai sottoelencati nominativi candidati nelle quattro liste suddette i seguenti voti validi:

 

LISTA NUMERO 1 DEI CANDIDATI     - VOTI DI LISTA         N°

 

 27

 

 
N O M I N A T I V I

 

 
VOTI RIPORTATI

 

 

Ganci Giovanni

 22

 

 

Pulvirenti Maria

 13

 

 

Bovino Giuseppe

 23

 

 

Arcifa Antonino

 1

 

 

Ficicchia Donatella

 11

 

 

Leocata Francesca

 /

 

       

 

 

 

LISTA NUMERO 2 DEI CANDIDATI     - VOTI DI LISTA         N°

 

 41

 

 
N O M I N A T I V I

 

 
VOTI RIPORTATI

 

 

Gattuso Mattia

 40

 

 

Pizzino Giovanni

 38

 

 

Rainato Biagio

 1

 

 

Privitera Giovanna

 1

 

 

Di Stefano Nicola

 /

 

 

Tomasi Carmela

 /

 

       

 

 

 

LISTA NUMERO 3 DEI CANDIDATI     - VOTI DI LISTA         N°

 

 22

 

 
N O M I N A T I V I

 

 
VOTI RIPORTATI

 

 

Belluso Livio

 20

 

 

Barbera Maria Lucia

 1

 

 

Spitaleri Laura

 6

 

 

Alario Marianna

 2

 

 

Cantarella Salvatore

 1

 

 

Pontillo Chiara

 /

 

 

Di Mauro Carmen

 /

 

       

 

 

 

 

LISTA NUMERO 4 DEI CANDIDATI     - VOTI DI LISTA         N°

 

 289

 

 
N O M I N A T I V I

 

 
VOTI RIPORTATI

 

 

Puglisi Rita

 280

 

 

Lattuga Rosa

 40

 

 

Stoccato Antonino

 86

 

 

Guglielmino Ferdinando

 58

 

 

Grasso Rosario Lucio

 41

 

 

Romeo Carmela

 53

 

 

Ragusa Ismaele

 14

 

 

Cangemi Giovanna

 47

 

 

Cavallaro Rosario

 40

 

       

 

B-)

PER L’ELEZIONE  DEI CONSIGLIERI REGIONALI DEL SODALIZIO

 

 

S O C I    V O T A N T I                                                Numero

   

387

 

 

SCHEDE RICONOSCIUTE VALIDE                    N°

 

 344

 

 

 

SCHEDE RICONOSCIUTE NON VALIDE            N°

 

 24

 

 

 

SCHEDE BIANCHE                                             N°

 

 19

 

 

T O T A L E    S C H E D E                                                 Numero

 

 387

       

 

Hanno riportato voti validi:

 

LISTA DEI CANDIDATI N°   1                                                   N°

 

 26

 

 
N O M I N A T I V I

 

 
VOTI

 

 

1)   GANCI GIOVANNI

26

 

 

2) PULVIRENTI MARIA

 /

 

       

 

 

 

LISTA DEI CANDIDATI N°   2                                                  N°

 

 49

 

 
N O M I N A T I V I

 

 
VOTI

 

 

1)   RAINATO BIAGIO

 48

 

 

2) TOMASI CARMELA

 /

 

       

 

 

LISTA DEI CANDIDATI N°   3                                                  N°

 

 26

 

 
N O M I N A T I V I

 

 
VOTI

 

 

1)   CHINES FABIO

5

 

 

2) BARBERA MARIA LUCIA

3

 

       

 

 

 

LISTA DEI CANDIDATI N°   4                                                 N°

 

 243

 

 

 
N O M I N A T I V I

 

 
VOTI

 

 

1)   LATTUGA ROSA

 155

 

 

2) RAGUSA ISMAELE

 42

 

C-)

PER L’ELEZIONE DEI DELEGATI AL  CONGRESSO NAZIONALE DEL SODALIZIO

 

S O C I    V O T A N T I                                                Numero

   

 387

 

 

 

SCHEDE RICONOSCIUTE VALIDE               N°

 

 313

 

 

 

SCHEDE RICONOSCIUTE NON VALIDE     N°

 

 51

 

 

 

SCHEDE BIANCHE                                      N°

 

 23

 

 

T O T A L E    S C H E D E                                                 Numero

 

 387

 

               

 

Hanno riportato voti validi:

 

 

LISTA DEI CANDIDATI N°   1                                                   N°

 

 26

 

 
N O M I N A T I V I

 

 
VOTI

 

 

1)   GANCI GIOVANNI

 25

 

 

2) PULVIRENTI MARIA

 /

 

 

3) BOVINO GIUSEPPE

 /

 

       

 

 

 

LISTA DEI CANDIDATI N°   2                                                  N°

 

 44

 

 
N O M I N A T I V I

 

 
VOTI

 

 

1)   GATTUSO MATTIA

 42

 

 

2) PIZZINO GIOVANNI

 1

 

 

3) RAINATO BIAGIO

 1

 

       

 

 

 

 

LISTA DEI CANDIDATI N°   3                                                  N°

 

 28

 

 
N O M I N A T I V I

 

 
VOTI

 

 

1)   BELLUSO LIVIO

 23

 

 

2) SPITALERI LAURA

4

 

 

3) ALARIO MARIANNA

/

 

 

4) CANTARELLA SALVATORE

/

 

       

 

 

LISTA DEI CANDIDATI N°   4                                                   N°

 

       215

 

 
N O M I N A T I V I

 

 
VOTI

 

 

1) CORMACI SIMONETTA

48

 

 

2) CAVALLARO ROSARIO

15

 

 

3)  GRAVANO MARIA

27

 

       

 

  E L E T T I

 

COMPONENTI  IL  CONSIGLIO  DELLA SEZIONE TERRITORIALE UICI DI CATANIA :

 

1)  PUGLISI RITA

2)  STOCCATO ANTONINO

3)  GUGLIELMINO FERDINANDO

4)  ROMEO CARMELA

5)  CANGEMI GIOVANNA

6)  GRASSO ROSARIO LUCIO

7)  LATTUGA ROSA

8)  GATTUSO MATTIA *

9)  BOVINO GIUSEPPE

 

*N.B.  A SEGUITO  DELLA RINUNCIA ALLA CARICA FATTA PERVENIRE IN ASSEMBLEA DALLA SIG.RA GATTUSO MATTIA RISULTA ELETTO CONSIGLIERE SEZIONALE IL SIG PIZZINO GIOVANNI (PRIMO DEI NON ELETTI DELLA LISTA 2) 

 

CONSIGLIERI REGIONALI DEL SODALIZIO:

 

1)  LATTUGA ROSA

2) RAGUSA ISMAELE  

 

 

DELEGATI CONGRESSO NAZIONALE  DEL SODALIZIO:

 

1)  CORMACI SIMONETTA

2)  GATTUSO MATTIA

3)  GRAVANO MARIA

 

 

       

Martedì, 16 Giugno 2020 16:06

Assemblea dei Soci del 21/06/2020

Caro socio,

ti comunico che, al fine di rendere più agevole  l’accesso al voto ed evitare assembramenti, presso la sede UICI dI Catania le operazioni di voto si svolgeranno in tre diversi seggi. Al momento dell’ingresso in struttura verranno consegnati dei numeri progressivi.

I soggetti aventi un numero pari voteranno in un seggio differente da quelli aventi un numero dispari. Ai soggetti aventi problematiche aggiuntive oltre la disabilità visiva (a cui verrà consegnato un tagliandino rosa) sarà riservato un “seggio di solidarietà”.

 

                                                                                   La Presidente

                                                                                   Rita Puglisi 

Venerdì, 12 Giugno 2020 16:09

Assemblea dei Soci del 21/06/2020

Caro socio,

ti comunico che, in linea con quanto deciso per i soci del Calatino, al fine di favorire la partecipazione dei soci residenti nel territorio di Acireale, Giarre, Riposto, Mascali, Fiumefreddo e paesi viciniori sarà tenuta una “sottoassemblea” presso la sede della protezione Civile di Acireale, sita in   Acireale, via Felice Paradiso n. 55 A.

Le operazioni di voto si svolgeranno dalle ore 9,30 alle ore 14,00.

 

                                                                                   La Presidente

                                                                                   Rita Puglisi 

Venerdì, 12 Giugno 2020 16:06

Iniziativa "VOCIFERO"

Domenica 21 giugno 2020, alle ore 7,30 in prima e alle ore 8,30 in seconda convocazione, avrà luogo a Catania presso la sede della Sezione Territoriale UICI di Catania, sita in Catania, via Louis Braille n. 6, l’Assemblea dei Soci di questa Sezione Territoriale.

Al fine di favorire la partecipazione dei soci residenti nel territorio del “calatino” (precisamente nei Comuni di: Caltagirone, Grammichele, Palagonia, Ramacca, S.Cono, Mirabella Imcaccari, S. Michele di Ganzeria, Licodia Eubea, Mazzarrone, Militello Val di Catania, Scordia, Vizzini e Mineo) il Consiglio Sezionale U.I.C.I. di Catania ha autorizzato a tenere una “sottoassemblea” (collegata a distanza, nei medesimi orari di cui sopra, all’Assemblea principale) presso la sede della delegazione di Caltagirone della Sezione Territoriale U.I.C.I. di Catania, sita in Caltagirone, via Madonna della Via n.5.

Nel corso dell’Assemblea verranno trattati i seguenti punti all’ordine del giorno:

Inoltriamo da Pianificazione, Gestione e Coordinamento dei Servizi della Direzione Famiglia e Politiche sociali

Richiamati i provvedimenti ministeriali e le disposizioni regionali, al fine di contrastare e contenere il diffondersi del virus covid-19, considerato il carattere particolarmente diffusivo dell’epidemia, e di sostenere nel contempo il difficile compito di cura e accudimento dei caregivers di persone affette da disabilità.

Si avvisano le persone che per condizioni di salute, fisica o psichica, o disabilità cognitiva – intellettiva – relazionale, necessitano di svolgere saltuariamente attività all’aria aperta (passeggiate, attività fisica), solo se strettamente necessario, possono uscire restando nei dintorni di casa, accompagnati da un caregivers, rispettando le regole di distanziamento sociale per prevenire il contagio del virus (sono vietate le attività sportive di gruppo e gli assembramenti).

L’esigenza deve essere autocertificata, indicando quale sia la ragione di "necessità" (si deve avere con sé l'autocertificazione), ed è consigliabile munirsi di altra documentazione, come il certificato attestante la condizione fisica o di disabilità.

Si ricorda che tale modalità deve essere utilizzata solo se è strettamente necessaria e se non è possibile fare diversamente. al fine di autorizzare e monitorare i movimenti che si determineranno occorre fare pervenire comunicazione al seguente recapito di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Venerdì, 27 Marzo 2020 19:22

COMUNICATO N. 58

 

 

Diffondiamo il Comunicato N. 58 emesso dall' Unione Italiana dei Cieche e degli Ipoventi avente per oggetto: Decreto Legge “Cura Italia” del 17 marzo 2020, n. 18. Estensione dei permessi retribuiti di cui all’articolo 33, commi 3 e 6, della Legge n. 104/1992

Care amiche, cari amici,

 

come già anticipato nel Comunicato UICI del 19 marzo 2020, n. 52, il Governo, nel Decreto Legge “Cura Italia”, ha introdotto una serie di benefici a tutela della disabilità.

Di particolare rilievo a tale riguardo è l’articolo 24 che stabilisce l’ampliamento del numero dei giorni di permesso retribuito previsti dall’art. 33, commi 3 e 6, della Legge n. 104/1992, incrementandolo di ulteriori 12 giornate complessive, per i mesi di marzo e aprile 2020. La norma recita testualmente: “Il numero di giorni di permesso retribuito coperto da contribuzione figurativa di cui all'articolo 33, comma 3, della legge 5 febbraio 1992 n. 104, è incrementato di ulteriori complessive 12 giornate usufruibili nei mesi di marzo e aprile 2020”.

Conseguentemente, i soggetti aventi diritto ai permessi in questione potranno godere, in aggiunta ai 3 giorni mensili già previsti dalla Legge n. 104/1992 (3 per il mese di marzo e 3 per il mese di aprile), di ulteriori 12 giorni da fruire complessivamente nell’arco dei predetti due mesi.

È bene chiarire, dopo la confusione di notizie circolate in questi giorni, che l’estensione a ulteriori 12 giorni interessa tutti i dipendenti titolari dei benefici previsti dalla Legge n. 104/1992 sia in qualità di soggetti disabili con connotazione di gravità, che impegnati nell’assistenza di familiari disabili gravi. In sintesi, ne possono usufruire:

  1. i genitori di figli con disabilità grave non ricoverati a tempo pieno;

  2. il coniuge, i parenti e gli affini entro il secondo grado di persona con disabilità grave (ovvero entro il terzo grado qualora i genitori o il coniuge della persona con disabilità in situazione di gravità abbiano compiuto i sessantacinque anni di età oppure siano anch’essi affetti di patologie invalidanti o siano deceduti o mancanti), non ricoverati a tempo pieno;

  3. i lavoratori con disabilità grave.

Lo chiariscono in particolare il Ministero del Lavoro con circolare n. 3 del 24 marz, e l’INPS con circolare n. 45 del 25 marzo 2020. Troverete, in allegato, i relativi testi.

Per rispondere ai numerosi quesiti che ci giungono dal territorio, riteniamo opportuno esemplificare alcune circostanze, per chiarire meglio la portata della norma e assicurare una corretta applicazione della stessa in tutti gli uffici, pubblici e privati:

  • se si ha diritto a 6 giorni di permesso al mese per due familiari, ora si avrà diritto, in virtù del citato decreto, a 36 giorni di permesso retribuito (6 giorni a marzo + 6 giorni aprile + 24 giorni da poter utilizzare fra marzo e aprile);

  • il lavoratore disabile privato, ovvero colui che presta assistenza a familiare disabile grave (in entrambi i casi, c’è già il provvedimento autorizzativo dell’INPS all’uso della Legge n. 104/92) non dovrà presentare una nuova domanda telematica sul portale dell’Istituto previdenziale. L’interessato potrà, infatti, già fruire delle suddette ulteriori giornate, dandone comunicazione al proprio datore di lavoro, che regolarizzerà la posizione assicurativa e previdenziale con l’INPS attraverso il flusso UniEmens.

Lo stesso vale per i lavoratori dipendenti pubblici (disabili gravi, ovvero impegnati nell’assistenza a familiare disabile grave), che si dovranno interfacciare direttamente con la propria Amministrazione pubblica, secondo le consuete modalità. Sul punto, dà garanzie la circolare del Ministero del Lavoro, n. 3/2020, allegata;

  • la domanda di permessi ex Legge n. 104/92 sarà, invece, necessaria in assenza di un provvedimento di autorizzazione da parte dell’INPS all’uso di tali permessi, in corso di validità (riguarda esclusivamente coloro che non hanno mai fatto domanda dei permessi Legge n. 104/92). Pertanto, la fruizione delle ulteriori 12 giornate di permesso potrà essere richiesta al datore di lavoro (pubblico o privato) solo successivamente alla data della domanda amministrativa di concessione della Legge n. 104/92;

  • le 12 giornate di Legge 104/92 sono frazionabili anche in ore;

  • in caso di rapporto di lavoro part-time, va distinta la modalità verticale, da quella orizzontale. Per il part-time verticale, i 12 giorni verranno riparametrati (Orario medio settimanale teoricamente eseguibile dal lavoratore part time/orario medio settimanale teoricamente eseguibile a tempo pieno) X 12). Per il part-time orizzontale, non andrà effettuato alcun riproporzionamento;

  • in favore dei genitori di figli con disabilità grave, nel periodo di sospensione dei servizi educativi e scolastici, è possibile cumulare il congedo parentale per emergenza COVID-19 retribuito al 50 per cento (artt. 23 e 25 del Decreto Legge n. 18/2020; vedi anche il Comunicato UICI n. 57 del 25 marzo 2020), o in alternativa il bonus per servizi di baby-sitting, con i giorni di permesso retribuito per Legge n. 104/92 così come estesi dal Decreto “Cura Italia” (6 + 12 per marzo e aprile) e con il congedo straordinario biennale di cui all’art. 42, comma 5, del Decreto legislativo 151/2001.

 

In alternativa all’estensione dei permessi Legge n. 104/92, c’è la possibilità, per i dipendenti privati e pubblici in stato di disabilità grave, di assentarsi dal lavoro fino al 30 aprile 2020. In tal caso, si avrà totale equiparazione di tale assenza al ricovero ospedaliero (assenza per malattia, non calcolata ai fini del superamento del periodo di comporto).

Per le modalità di accesso a tale beneficio, la cui definizione è rimessa all’art. 26, comma 2, del citato Decreto n. 18/2020, in attesa che l’INPS dirami una apposita Circolare e/o Messaggio, vi consigliamo di rivolgervi al vostro medico curante, per assumere le necessarie informazioni (qualora il medico curante sollevasse delle perplessità, potrete chiarirgli l’adempimento richiesto suggerendo di fare applicazione del certificato di malattia Codice V07, già in uso presso altri suoi colleghi).

Ci riserviamo, in ogni caso, di fornire ulteriori comunicazioni in occasione dell’emanazione di nuove disposizioni operative da parte dell’Ente di Previdenza.

 

Dato l’interesse generale e l’emergenza in atto, vi preghiamo di dare la massima diffusione al presente comunicato.

 

Vive cordialità.

Mario Barbuto

Presidente Nazionale

 

Pagina 3 di 13