Notizie

E' convocato per il giorno 28 dicembre 2022, alle ore 16.30, il Consiglio della Sezione Territoriale di Catania dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus/Aps.

            Esso si svolgerà in modalità mista (consentendo la partecipazione sia in presenza che da remoto) presso i locali della Sezione U.I.C.I. di Catania, via Louis Braille n. 6, Catania. 

Qui di seguito si riporta l’ordine del giorno:

  1. Approvazione verbale della seduta consiliare del 25/11/2022;
  2. Comunicazioni della Presidente;
  3. Personale - Sezione UICI di Catania;
  4. Servizio sostituivo di mensa mediante buoni pasto – rideterminazione valore;
  5. Personale – Centro di Riabilitazione;
  6. Proroga contratto di somministrazione Nicolosi Milena;
  7. Incarichi professionali;
  8. Incarichi professionali Centro di Riabilitazione;
  9. Accreditamento sanitario Sezione Territoriale UICI di Catania;
  10. Delega al Presidente per autorizzazione pagamento spese obbligatorie anno 2023;
  11. Deleghe al Presidente per autorizzare missioni e straordinari anno 2023;
  12. Carta Bancomat ricaricabile per gestione spese istituzionali;
  13. Dotazione Fondo Economato anno 2023 Sezione Territoriale UICI;
  14. Dotazione Fondo Economato anno 2023 Centro di RiabilitazioneUICI;
  15. Autorizzazione spese corsi di formazione personale dipendente (81/2008);
  16. Istituto dei Ciechi Ardizzone Gioieni di Catania;
  17. Iscrizione nuovi soci;
  18. Cancellazione soci;
  19. Varie ed eventuali.

Sarà garantita la partecipazione ai lavori consiliari da parte dei soci attraverso accesso alla piattaforma Zoom.

I soci che volessero partecipare ai lavori dovranno fare richiesta delle credenziali telefonando, a far data dal 24/12/2022, al n. 095333380. 

Sabato, 17 Dicembre 2022 08:04

Diritti

13dicembre: Diritti

 

 Una festa di santa lucia all’insegna della laicità o, meglio ancora, del senso civico per un riconoscimento di diritti talvolta negati

Grazie al sapiente intreccio di relazioni creato nel tempo dalla Presidente Rita Puglisi, ieri erano presenti in Sezione autorità e istituzioni cittadine invitate in occasione della presentazione delle ultime audioguide di Banca d’Italia dedicate all’educazione finanziaria e accessibili per le persone con disabilità visiva.

In sintesi erano presenti la Prefetta di Catania, Il Commissario straordinario per il Comune di Catania,  alcuni sindaci di comuni della provincia, il Direttore della Banca d’Italia  e il Responsabile nazionale per il progetto delle audioguide, il Presidente dei collegi notarili di Catania e Caltagirone, una componente la Direzione sanitaria della ASP catanese, il Commissario della Croce rossa per un’attività parallela che si è svolta contemporaneamente e ne diremo meglio…

La giornalista Sarah Donzuso ha moderato dando la parola alle molte autorità presenti che, oltre ai saluti di circostanza, hanno espresso grande apprezzamento per l’iniziativa e mostrato vivo interesse per le osservazioni della Presidente Puglisi che ha aperto l’incontro. Infatti la Presidente se, da una parte,  ha elogiato le audioguide e l’importante lavoro di promozione per una migliore educazione finanziaria iniziato già da qualche anno dalla Banca d’Italia(e sappiamo bene quanto sia necessario che tutte e tutti noi -in quanto percettori di un reddito, contribuenti, consumatori e consumatrici-ci misuriamo quotidianamente con servizi e prodotti bancari), d’altra parte la nostra dignità viene mortificata dall’ignoranza di tanti operatori che ci negano o contestano la nostra firma, richiedono testimoni, ci forniscono strumenti privi di accessibilità fisica o digitale. Da un canto la nostra Costituzione ci garantisce dignità e diritti, la Convenzione ONU dei diritti delle persone con disabilità la riconferma e ne amplia i contenuti, dall’altro canto potremmo dire schizofrenicamente ci si ergono muri  di impedimenti mortificandoci nella nostra dignità. Questo vale anche per gli atti notarili in cui viene richiesta, si dice a tutela dei non vedenti( ma Sarà poi vero???), la presenza di due testimoni per convalidare appunto un atto. Solo due esempi di comportamenti istituzionali che sono evidentemente incoerenti e per i quali si chiede maggiore chiarezza, trasparenza assunzioni di responsabilità ciascuno per il proprio ruolo. In verità sia il Direttore della Banca d’Italia sia il Presidente del Collegio notarile hanno accolto le criticità espresse impegnandosi a collaborare per eliminare queste discriminazioni almeno sul nostro territorio.

Ma vorremmo soffermarci anche sull’importante collaborazione con la Croce Rossa che , con esperienza e competenza, ha facilitato l’accompagnamento di alcune persone senza fissa dimora presso i nostri ambulatori per eseguire screening oculistici agevolando così il loro diritto alla salute. Come ricordato dalla Presidente la nostra Sezione si sente parte viva della città e vuole collaborare in ogni modo offrendo servizi anche ai più deboli e svantaggiati. Sappiamo come le mutate condizioni economiche abbiano reso critico il ricorso a controlli medici a molte persone, possiamo ben immaginare come questa possibilità sia completamente negata alle persone più emarginate socialmente. Non è la prima volta che si offrono controlli oculistici ai meno abbienti e non vogliamo rinunciare a esprimere piena solidarietà a chi è considerato “invisibile”. A ciò si sono aggiunte le considerazioni del Commissario della Croce rossa che ha espresso soddisfazione per la collaborazione ormai avviata con l’UICI e dell’importanza di rivolgersi ai più deboli aiutandoli a godere dei loro diritti e manifestando così la nostra piena umanità.

Il pomeriggio è proseguito con un gradito intermezzo musicale, la presentazione delle audioguide prodotte in collaborazione con il Libro parlato. Alla presenza delle  numerose persone intervenute. per finire un apericena molto gradito ha creato una gioiosa convivialità. Un caloroso ringraziamento, infine, è stato espresso dalla Presidente per tutto il personale, il servizio civile, i medici e quanti hanno collaborato alla riuscita dell’evento impegnandosi con grande passione.

 

Simonetta Cormaci per UICI Sezione di Catania

Martedì, 29 Novembre 2022 17:32

Noi siamo qui 25 Novembre 2022

In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne la Sezione UICI di Catania ha voluto dare il proprio contributo.

L’evento, organizzato presso la sede catanese, è partito dall’intento di riunire alcune associazioni locali della disabilità per metterle a parte del lavoro sulle questioni di genere e sullo Sportello donna in cogestione con il Centro antiviolenza Thamaia di cui si è data notizia in passato anche su codesta ezine.

Ritenendo importante riprendere le relazioni con altre associazioni, sono state invitate l’AIPD*, l’ANFFAS**, l’ENS*** e -naturalmente- l’associazione Centro antiviolenza Thamaia  volendo significare già nel titolo i nostri intendimenti.

“Noi siamo qui” significa più cose: la nostra posizione di massima apertura e disponibilità verso la città ,una realtà di  servizi che già offriamo alla collettività e di altri  servizi in divenire. Siamo qui, rispetto alle questioni di genere che investono le ragazze , le donne ancorchè le madri di figlie/i con disabilità per andare insieme  verso una maggiore consapevolezza  , autodeterminazione, autostima. E ancora Siamo qui per parlare delle violenze e discriminazioni contro le donne con disabilità in quanto fenomeno non ancora sufficientemente indagato.

Ieri pomeriggio abbiamo accolto cordialmente tutte le persone intervenute in presenza.: socie e soci, alcune componenti il nostro Consiglio e il vice Presidente, una delegazione di donne UICI siracusane accompagnate dal presidente Carmelo Fangano, alcune mamme con le loro  figlie down accompagnate dalla presidente Aida Fazio      e dall’assistente sociale Angela Li Rosi, una delegazione di donne sorde con il presidente Sebastiano Manciagli ; quindi sono state salutate le presenze da remoto   (oltre alcune amiche la Consigliera nazionale Alina Pulcini , la presidente Thamaia Anna Agosta, l’interprete lis che ha tradotto in simultanea aiutandoci a comunicare con il gruppo ENS che si trovava in sala).

,

Dopo i saluti la nostra Presidente Rita Puglisi ha espresso la sua soddisfazione per l’incontro con più associazioni e per il lavoro sulle questioni di genere che si sta portando avanti; ha osservato come le discriminazioni, per noi donne con disabilità o madri di figlie/i con disabilità, si subiscono in ogni fase della vita sommandosi spesso nel dispositivo tossico di discriminazioni in quanto donne e in quanto disabili e tutto ciò con un impatto enorme sulle vite e sul benessere personale. Si è parlato, ad esempio delle discriminazioni e inadeguatezze del mondo sanitario e di come spesso le donne disabili non possono rivendicare alcuna privacy su aspetti oltremodo sensibili della salute…

Chi scrive ha riportato l’esperienza fin qui svolta, ha sottolineato l’importanza della sensibilità della Presidenza e del Consiglio che hanno accolto e consentito alcune attività di lavoro di arricchimento e di consapevolezza sul fenomeno delle discriminazioni multiple e delle violenze fino ad oggi poco conosciuto perché esistono pochissimi dati scientifici in proposito. Chi scrive ha proseguito  aggiornando sul lavoro di consapevolezza e formazione svolto per arrivare a impostare uno Sportello donna, privo di barriere, dunque inclusivo per donne con e senza disabilità della nostra città; attualmente ci si sta formando allo Sportello in quattro donne: la nostra Assistente sociale Silvia Scordo, le   socie psicologhe Cetty Giannone e Susanna Nania e la sottoscritta. Quindi abbiamo seguito l’intervento della presidente Thamaia che ha descritto il lavoro del Centro antiviolenza e comunicato la buona notizia del superamento del progetto presentato alla Fondazione con il sud per il contrasto alle violenze di genere ribadendo l’importanza di una formazione specifica sulle disabilità E l’importanza della complementarietà per affrontare fenomeni discriminatori e/o violenze su donne disabili. La Giannone ha riflettuto  su come sia importante cominciare ad imparare un linguaggio più rivelatore dei fenomeni discriminatori e come sia importante il percorso di individuazione delle stesse. La Scordo è intervenuta ribadendo l’importanza dell’autostima altro aspetto che dobbiamo imparare a migliorare o costruire. Tutti gli ulteriori interventi hanno evidenziato l’importanza di questo approccio multiforme al fenomeno, hanno confermato come nella vita di ogni giorno e in ogni aspetto si subiscano pregiudizi e stereotipi che impattano sulle nostre vite creando sofferenza e isolamento.

Si è trattato di un incontro un po’ sperimentale in quanto abbiamo messo insieme diverse disabilità affrontando qualche criticità per poterci relazionare ma dimostrando, allo stesso tempo, che bisogna insistere su questa strada verso una comunicazione universale e inclusiva. Abbiamo trasmesso un video con la testimonianza drammatica di una giovane con disabilità vittima di violenza psicologica e economica e di maltrattamenti dalla sua famiglia che si è conclusa bene quando lei ha denunciato e ha cambiato vita. Il pomeriggio si è avviato alla conclusione con un piccolo rinfresco e l’impegno di ritrovarsi ancora per affrontare insieme le tematiche di genere. Ancora una volta abbiamo sperimentato la forza e l’energia che si sprigiona mettendo insieme forze, saperi e esperienze. Per concludere vogliamo esprimere un sentito ringraziamento al personale dell’UICI e al Servizio civile di Catania: senza il contributo di tutte e tutti  loro non avremmo costruito un così gradito momento di incontro e riflessione.

 

                        Simonetta Cormaci Referente questioni di genere

                        Coordinatrice Sportello donna UICI Sezione di Catania

 

 

*AIPD Associazione italiana persone down

** ANFFAS Associazione nazionale persone con disturbo cognitivo e relazionale

***ENS Ente nazionale sordi

 

Martedì, 29 Novembre 2022 17:19

giornata prevenzione 15 Ottobre 2022

Sabato 15 ottobre, In occasione della giornata mondiale della prevenzione della cecità ,ci si  è mossi alla volta di Ramacca- centro agricolo della Piana di Catania- dove si svolgeva la tradizionale Sagra del pane.

Ad aprire la strada l’Unità mobile per lo screening oftalmologico che si è posizionata nella Piazza Umberto e ha offerto, nel corso della mattina,47 screening gratuiti a quanti hanno fatto richiesta. In realtà le persone che si erano avvicinate all’unità mobile per eseguire lo screening sono state molte di più e dal momento che non è stato possibile accontentarle tutte La Presidenza ha preso ufficialmente l’impegno a tornare in zona per soddisfare le numerosissime richieste .L’impatto positivo degli screening e la forte richiesta ci ha fatto riflettere, ancora una volta, di quanto sia importante tutelare la vista e prevenire eventuali malattie soprattutto quelle degenerative come le maculopatie e il glaucoma. Per l’Unione, nella sua lunga storia, la cura della vista e la prevenzione della cecità rimangono punti fondamentali, un impegno preciso assoluto e continuativo, un must .

L’iniziativa di una visita di Ramacca è stata caldeggiata proprio da un socio ramacchese che ha proposto di partecipare alla Sagra del pane che è arrivata ormai alla quarantaquattresima edizione.

Ramacca è un piccolo centro, sorto alla fine del ’700come feudo, caratterizzato dalla preminente  vocazione agricola. Tra i prodotti più famosi ed e esportati il carciofo, le arance, l’anguria. Discorso a parte merita la produzione granaria, un’eccellenza ormai famosa nel mondo; infatti grazie  alle particolari condizioni climatiche e alle abilità  degli agricoltori  si coltivano , in particolare, il grano Duro ”Senatore Cappelli” e le sue tante varietà molto stimate per i principi nutritivi. Ne è scaturita una produzione di   pane, soprattutto quello cotto nei forni a pietra, la cui fama ha superato i confini e che ha trovato un felice prosieguo nella Sagra di cui sopra.

Ecco dunque un ottimo spunto per organizzare un incontro tra i soci e le socie di Catania, della zona di Caltagirone oltreché a quanti da Ramacca e paesi vicini hanno desiderato incontrarsi.

La provincia di Catania è molto estesa e, spesso non è possibile a chi abita più lontano raggiungere la Sezione e partecipare alle attività sociali che vi si organizzano. Finalmente sabato è stato possibile ritrovare il piacere dello stare insieme, la gioia per alcuni di ritrovarsi e per altri di conoscersi avendo azzerato le distanze.

Circa 90 persone a girare per gli stand della Sagra, degustare le specialità, acquistare i golosi pani farciti in vario modo e preparati in modo sfizioso.

A pranzo ci si è ritrovati in un ampio e accogliente ristorante del centro dove la convivialità ha avuto la sua massima espressione. Chiacchiere, risa, racconti… ancora una volta ritrovarsi dopo i difficili tempi della pandemia ha provocato una gioia grande e contagiosa.

Infine nel pomeriggio dopo una ultima passeggiata ci si è salutati con grandi abbracci e promesse di incontrarsi al più presto in altre occasioni. La soddisfazione della Presidenza e del Consiglio è stata piena proprio per aver potuto raggiungere tante socie e soci  (e sappiamo quanto la mobilità sia problematica per le persone con disabilità visiva). La considerazione finale va fatta sottolineando come questa attività è stata possibile grazie al lavoro di squadra ancora una volta messo in campo dalla nostra Sezione: intanto l’aver accolto La proposta di un socio ramacchese  che poi si è speso anche negli aspetti organizzativi conoscendo bene il  suo territorio, poi la dedizione di tutto il personale della Sezione che ha dato il meglio per informare le persone e predisporre i passaggi organizzativi, la Sezione è inoltre intervenuta sia offrendo i controlli oculistici  sia mettendo a disposizione i pullman e dando un contributo per il pranzo.

Una macchina organizzativa si è messa in moto con impegno e passione e lo  vogliamo ribadirlo e ringraziare tutte e tutti.

“Insieme si può fare” ama dire la nostra Presidente Rita Puglisi, e questa attività lo ha dimostrato ancora una volta.

 

Simonetta Cormaci per l’UICI Sezione di Catania

Giovedì, 24 Novembre 2022 08:58

INTEGRAZIONE ORDINE DEL GIORNO

Con la presente si comunica che l’ordine del giorno della riunione del 25/11/2022 del Consiglio della Sezione Territoriale di Catania dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti è integrato con i seguenti argomenti:

  1. Lavori di pitturazione edile locali sezionali;
  2. Lavori elettrici e tappezzeria presso locale mansarda;
  3. Acquisto Personal Computers.

 

Distinti saluti                                                      La Presidente Sezionale

                                                                             prof.ssa Rita Puglisi

            E' convocato per il giorno 25 novembre 2022, alle ore 14.00, il Consiglio della Sezione Territoriale di Catania dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus/Aps. Esso si svolgerà in modalità mista, pertanto, nel pieno rispetto delle cautele che la vigente emergenza Covid impone, sarà consentita la partecipazione in presenza dei Consiglieri Sezionali che saranno tenuti, per motivi organizzativi, a comunicare (stesso mezzo) la loro partecipazione presso i locali della Sezione U.I.C.I. di Catania, via Louis Braille n. 6. 

Qui di seguito si riporta l’ordine del giorno:  

  1. Approvazione verbale della seduta consiliare del 23/09/2022;
  2. Comunicazioni della Presidente;
  3. Ratifica delibera n. 8 e n. 9 del 22/10/2022 adottate in via d’urgenza dalla Presidente Provinciale;
  4. Variazione Bilancio 2022: a) Adeguamento capitoli di Bilancio, b) Riaccertamento residui attivi e passivi – Deliberazioni inerenti e conseguenti;
  5. Predisposizione Relazione Programmatica anno 2023;
  6. Approvazione Bilancio Preventivo e Budget anno 2023;
  7. Ricorso Tar Sicilia – Acconto onorari avv. Gabriella Deplano;
  8. Incarichi professionali;
  9. Incarichi professionali personale medico;
  10. Incarichi professionali Centro di Riabilitazione;
  11. Nomina Responsabile della Sicurezza Informatica;
  12. Protocollo di intesa con Sezione Territoriale di Catania dell’Univoc;
  13. Autorizzazione spese condizionatori d’aria;
  14. Autorizzazione spesa persiane oscuranti;
  15. Iniziative in occasione della festività di S. Lucia;
  16. Autorizzazione spese gite ricreativo/culturali;
  17. Iscrizione nuovi soci;
  18. Cancellazione soci;
  19. Varie ed eventuali.

 Oggetto Delibere Presidenziali:

  • Delibera n. 08 del 22/10/2022:  Reintegrazione Fondo Economato Centro di Riabilitazione
  • Delibera n. 09 del 22/10/2022:  Autorizzazione spese per gita ricreativo/culturale

Sarà garantita la partecipazione ai lavori consiliari da parte dei soci attraverso accesso alla piattaforma Zoom.

I soci che volessero partecipare ai lavori dovranno fare richiesta delle credenziali telefonando, a far data dal 23/11/2022, al n. 095333380. 

      Cordiali saluti

                                               La Presidente

                                                 Rita Puglisi

 

Sabato, 17 Settembre 2022 11:52

Convocazione Consiglio Sezionale

E' convocato per il giorno 23 settembre 2022, alle ore 16.30, il Consiglio della Sezione Territoriale di Catania dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus/Aps. Esso si svolgerà in modalità mista, pertanto, nel pieno rispetto delle cautele che la vigente emergenza Covid impone, sarà consentita la partecipazione in presenza dei Consiglieri Sezionali che saranno tenuti, per motivi organizzativi, a comunicare (stesso mezzo) la loro partecipazione presso i locali della Sezione U.I.C.I. di Catania, via Louis Braille n. 6. 

Qui di seguito si riporta l’ordine del giorno:

  1. Approvazione verbale della seduta consiliare del 27/07/2022;
  2. Comunicazioni della Presidente;
  3. Ricerca locali per ampliamento attività e servizi sezionali;
  4. Proroga contratto di somministrazione Nicolosi Milena;
  5. Tirocinio;
  6. Incarichi professionali;
  7. Incarichi professionali personale medico;
  8. Incarichi professionali Centro di Riabilitazione;
  9. Acquisto materiale Tiflotecnico;
  10. Corsi di “Autonomia” ed “Orientamento e mobilità”;
  11. Servizio di Accesso Civico: modalità di esercizio del diritto;
  12. Premio Braille 2022 ed Assemblea dei Quadri Dirigenti;
  13. Compartecipazione spese progetti Irifor;
  14. Variazione per riclassificazione disponibilità finanziaria;
  15. Calendario Barbanera;
  16. Lavori di ritinteggiatura corpo scala;
  17. Noleggio a lungo termine autoveicolo;
  18. Iscrizione nuovi soci;
  19. Cancellazione soci;
  20. Varie ed eventuali.

 

Nel pieno rispetto delle cautele imposte dalla attuale “Emergenza Covid 19” sarà garantita la partecipazione ai lavori consiliari da parte dei soci attraverso accesso alla piattaforma Zoom.

I soci che volessero partecipare ai lavori dovranno fare richiesta delle credenziali telefonando, a far data dal 21/09/2022, al n. 095333380

E' convocato per il giorno 27 luglio 2022, alle ore 17.00, il Consiglio della Sezione Territoriale di Catania dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus/Aps. Esso si svolgerà in modalità mista, pertanto, nel pieno rispetto delle cautele che la vigente emergenza Covid impone, sarà consentita la partecipazione in presenza dei Consiglieri Sezionali che saranno tenuti, per motivi organizzativi, a comunicare (stesso mezzo) la loro partecipazione presso i locali della Sezione U.I.C.I. di Catania, via Louis Braille n. 6. 

Qui di seguito si riporta l’ordine del giorno: 

  1. Approvazione verbale della seduta consiliare del 23/06/2022;
  2. Ratifica delibera n. 07 del 16/07/2022 adottata in via d’urgenza dalla Presidente Provinciale;
  3. Comunicazioni della Presidente; 
  4. Acquisto mobilio, attrezzatura e lavori di pitturazione stanza adibita ad Ambulatorio Logopedico;
  5. Acquisto casetta in legno per deposito materiale pulizia;
  6. Riparazione saracinesca garage;
  7. Compartecipazione spese progetti Irifor;
  8. Iscrizione nuovi soci;
  9. Cancellazione soci;
  10. Varie ed eventuali.

 Oggetto Delibere Presidenziali:

  • Delibera n. 07 del 16/07/2022: Archiviazione documentazione   

 

Nel pieno rispetto delle cautele imposte dalla attuale “Emergenza Covid 19” sarà garantita la partecipazione ai lavori consiliari da parte dei soci attraverso accesso alla piattaforma Zoom.

I soci che volessero partecipare ai lavori dovranno fare richiesta delle credenziali telefonando, a far data dal 25/07/2022, al n. 095333380

E' convocato per il giorno 23 giugno 2022, alle ore 16.30, il Consiglio della Sezione Territoriale di Catania dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus/Aps. Esso si svolgerà in modalità mista, pertanto, nel pieno rispetto delle cautele che la vigente emergenza Covid impone, sarà consentita la partecipazione in presenza dei Consiglieri Sezionali che saranno tenuti, per motivi organizzativi, a comunicare (stesso mezzo) la loro partecipazione presso i locali della Sezione U.I.C.I. di Catania, via Louis Braille n. 6. 

Qui di seguito si riporta l’ordine del giorno: 

  1. Approvazione verbale della seduta consiliare del 18/05/2022;
  2. Ratifica delibera n. 06 del 10/06/2022 adottata in via d’urgenza dalla Presidente Provinciale;
  3. Comunicazioni della Presidente;
  4. Soggiorno Climatico anno 2022;
  5. Compartecipazione spese progetti Irifor;
  6. Servizio di accompagnamento di soggetti non vedenti - Riconoscimento contributo a Sezione U.n.i.vo.c. di Catania;
  7. Manutenzione personal computer ed interventi su sistema informatico;
  8. Iscrizione nuovi soci;
  9. Cancellazione soci;
  10. Varie ed eventuali.

Oggetto Delibere Presidenziali:

  • Delibera n. 06 del 10/06/2022: Sostituzione condizionatori d’aria

Nel pieno rispetto delle cautele imposte dalla attuale “Emergenza Covid 19” sarà garantita la partecipazione ai lavori consiliari da parte dei soci attraverso accesso alla piattaforma Zoom.

I soci che volessero partecipare ai lavori dovranno fare richiesta delle credenziali telefonando, a far data dal 20/06/2022, al n. 095333380. 

 

È convocata, per il giorno 18 Giugno 2022 alle ore 10:30, in modalità online e di presenza presso i locali del Polo Tattile Multimediale siti a Catania in Via Etnea n. 602, la riunione del Consiglio Regionale Siciliano UICI - Onlus/Aps, per trattare i seguenti punti all’ O.d.g.:

  1. Lettura ed approvazione del verbale di riunione del 14/04/2022;
  2. Comunicazioni del Presidente;
  3. Approvazione Bilancio Sociale (art.14 D. Lgs 3 luglio 2017 n.117 e SS.MM.II.);
  4. Assemblea Regionale Quadri Dirigenti anno 2022;
  5. Variazioni di bilancio.

 I soci che volessero partecipare alla riunione potranno richiedere il link di accesso alla piattaforma ZOOM telefonando al n. 095 7151882.

Pagina 1 di 16